Ecco la ricetta della focaccia di Recco secondo la ricetta originale

Preparazione tipica ligure, in particolare della città di Recco, l'omonima focaccia è un piatto molto apprezzato e di antiche origini. Nella semplicità sta il suo segreto. Pochi ma insostituibili ingredienti per dare vita ad una focaccia dal ripieno cremoso ed avvolgente. Ancora oggi i focacciai del luogo si cimentano con abilità nella sua preparazione contraddistinta da una bravura innata nel tirare la sfoglia che risulta sottilissima. La focaccia di Recco si presenta come una sorta di shiacciata composta da due veli di pasta ottenuta impastando farina, acqua e olio extra vergine di oliva, con all'interno del formaggio fresco ottenuto con latte ligure. Ecco la ricetta della focaccia di Recco secondo la ricetta originale, proveniente da

Ecco la ricetta della focaccia di Recco secondo la ricetta originale

Ingredienti: 1/2 kg di farina di grano tenero tipo “00” o Manitoba, 50 gr di olio extra vergine d’oliva, acqua naturale, sale, 1 kg di formaggio fresco L.L.T.

Procedimento: in una ciotola versare la farina di grano tenero tipo “00”, dell'acqua, l'olio extravergine di oliva ed il sale fino ad ottenere un composto piuttosto morbido ed omogeneo. Trasferire l'impasto in un recipinte e coprirlo con un canovaccio pulito. Farlo riposare per 30 minuti. Dividere l'impasto in due o più parti (a seconda di quante focacce si vogliano preparare, tenere presente che con queste dosi si ottiene una focaccia da 10 porzioni) e tirarle con il mattarello fino ad ottenere uno spessore sottilissimo di meno di un millimetro. Cospargere una teglia con dell'olio evo e disporre la prima sfoglia. Distribuire su questa il formaggio fresco a pezzi grandi non più di una noce. Coprire con la pasta rimanente stesa allo stesso modo. Sigillare bene i bordi saldandoli in modo che durante la cottura il formaggio non fuoriesca. Pizzicare la superficie con le dita formando così dei piccoli buchi. Irrorare la superficie con dell'olio evo e del sale. Cuocere a 270° o in alternativa alla temperatura più alta del nostro forno per 4-8 minuti, fino a quando la superficie assume un colore dorato.

Foto | Michele Ursino

  • shares
  • Mail