L'Enantio di Letrari



Dal Trentino un vino particolare e dalla storia importante: l'Enantio della cantina Letrari di Rovereto.

Si tratta di un rosso di grande consistenza, che vanta 13 gradi alcolici oltre a un profumo fine e deciso, con sensazioni balsamiche e vegetali fresche di rucola e tabacco che si distendono su un fondo di confettura di frutta rossa.

La stessa frutta rossa che torna al gusto assieme ad una delicata scia di cacao.
Già una descrizione del genere sarebbe sufficiente per correre a provare una bottiglia di rosso così peculiare.

Quasi superfluo quindi aggiungere che l'Enantio è un vitigno di origini antichissime, autoctono della parte più meridionale della Vallagarina. Il nome Enantio si richiama agli scritti di Plinio il Vecchio, che nelle sue Naturalis Historiae citava le Enantinae Uvae coltivate in questa parte della Retia, da cui si otteneva un vino "selvatico" dalle decantate proprietà medicinali.

In realtà è un po' particolare anche il prezzo, circa 30 euro a bottiglia...

  • shares
  • Mail