Ricette dal cinema: il White Russian da “Il grande Lebowski”


Il bowling, la marijuana e il white russian sono le tre grandi passioni di Jeffrey Lebowski, vecchio ragazzo degli anni Settanta che nei Novanta inoltrati trascorre ancora così le sue giornate. La vita indolente di Dude, questo il suo curioso soprannome, cambia radicalmente quando riceve la visita inaspettata di due sicari che lo scambiano per l’omonimo ricco magnate. Da lì in poi è tutta una girandola di situazioni ben oltre i limiti dell’assurdo tra rapimenti, riscatti e inseguimenti, e un caleidoscopio di personaggi da manuale (di psichiatria) tra artistoidi, emarginati e derelitti che popolano questo pazzo mondo. Se non lo avete ancora visto, godetevelo, una sera, “Il grande Lebowski”, magari con un bel bicchiere di white russian in mano. Noi lo prepariamo così…

Cosa vi occorre per un cocktail: 5 ml di liquore al caffè, 5 ml di latte, ½ tazza di latte o panna.

Come si prepara: nel miscelatore apposito mettete tutti gli ingredienti e shakerate sapientemente per qualche minuto, quindi servite il cocktail in un bicchiere già freddo a ‘bolla’ con ghiaccio a piacere.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail