Ricette dal cinema: la salsa barbecue di “Come lo sai”

È proprio vero che molte ferite si ‘curano’ a tavola: lo dimostra la commedia romantica “Come lo sai” che mi ha colpito per le molte scene corredate dal cibo. La storia è quella di una specie di triangolo che vede Lisa, giocatrice delusa di softball, contesa tra il vanesio campione Matty e il tenero (e un po’sfigato) ometto d’affari George, che fanno a gara per strapparle un sorriso, tra cene in un ristorante italiano, ciotolone di latte e cereali (molto Usa) e barbecue (anche questo molto Usa) in una giornata di pioggia a catinelle. Buffa la scena in cui Lisa e Matty, ancora con il piatto di carne grigliata in mano e malcoperto da un ombrello sotto al diluvio, getta tutto l’ex ben di Dio nella spazzatura. E allora non resta che leccarsi le dita, unte nella salsa tradizionale di ogni bbq che si rispetti…

Cosa vi occorre: 1 tazza e ½ di ketchup, ½ tazza di zucchero di canna, 3 spicchi d’aglio medi finemente tritati, 3 cucchiai d’aceto di mele, 3 cucchiai di salsa Worcester, 1 cucchiaino e ½ di paprika, ¾ di cucchiaino di pepe nero macinato di fresco, 1 pizzico di sale, ½ tazza d’acqua.

Come si prepara: ponete tutti gli ingredienti in una casseruola e portate a bollore a fuoco medio. A questo punto regolate la fiamma al minimo e fate andare per circa 30-40 minuti, o comunque fino a che la salsa non sia ben amalgamata e abbia raggiunto la giusta consistenza. Fate freddare a temperatura ambiente prima di servire. Se non la consumate tutta, conservatela in frigo ma consumatela entro 2 settimane.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail