Cavolfiore gratinato al forno senza besciamella

Vi piace il cavolfiore ma non sapete come cucinarlo? Ecco una ricetta veloce e buona: il cavolfiore gratinato al forno e senza besciamella per valorizzare al meglio il gusto di questo prezioso ortaggio, dai nutrienti altamente benefici. Un piccolo consiglio per come acquistare il cavolfiore: sceglietelo quando si presenta con la testa compatta, con le cimette di un bel colore bianco o violaceo, a seconda della varietà scelta, e con le foglie di un bel colore verde brillante; se le foglie hanno un aspetto fresco e sano vuol dire che anche il cavolfiore è fresco. Non acquistate il cavolfiore quando presenta macchie scure o segni di fioritura. E ora la ricetta del cavolfiore gratinato, versione senza besciamella.

Ingredienti per quattro persone


    un cavolfiore grande
    pan grattato
    grana grattugiato
    due uova
    sale
    pepe
    noce moscata
    prezzemolo

Preparazione


cavolfiore gratinato al forno

Come si prepara il cavolfiore gratinato: mondate il cavolfiore, eliminando le foglie verdi e lavatelo bene. Fate un’incisione a croce sul torsolo; portate ad ebollizione dell’acqua pentola grande, salate ed immergetevi il cavolfiore. Cuocere per 10 minuti. Scolare bene.

Sbattere le uova in una terrina con il sale, il pepe e il formaggio grattuggiato, prezzemolo o noce moscata a gusto e bagnare bene il cavolfiore in questo composto. Adagiare il cavolfiore in una pirofila da forno imburrata e cospargerlo con grana grattuggiato e sopra abbondante pangrattato. Cuocere in forno caldo a 180 gradi per 20 minuti circa.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail