Cornetti salati con golosa farcitura di mortadella


Croissant avanzati, resti del giorno prima che piange il cuore buttarli se si pensa a chi è sceso, sfidando la pioggia e il freddo, per portarli caldi e fragranti sul tavolo della colazione o, ancora meglio, direttamente a letto? La soluzione è semplicissima e si presta a numerose reinterpretazioni. In fondo, dopo la versione con insalta di granchio, vi avevamo già leggeremnte avvertiti delle infinite possibilità dei cornetti di pasta sfoglia, da reinterpretare in maniera ancora più gustosa, con simpatiche ricette salate.

Eccoci quindi al dunque, pochi ingredienti ed ecco che i croissant si trasformano in un punti chiave di un pranzo veloce, in indispensabili alleati di brunch all'ultima moda e persino delle feste, per adulti e bambini. Pochi gli accorgimenti da seguire. Scegliere per il ripieno materie non troppo umide, sono perfetti entrambi i prosciutti, cotto e salato, oppure il tacchino arrosto, meglio se non troppo magro, e poi via libera ai formaggi filanti, come l'emmental o la provoletta, meglio ancora se affumicata. Io ho scelto la mortadella e devo dire che il risultato è davvero sorprendente. Gli autentici golosi potranno aggiungere carciofini, oppure pomodori e melenzane sott'olio, a patto di scolarli bene e armonizzare il tutto co una macinata di pepe fresco. Tagliare i cornetti nel senso della lunghezza, farcirli, porli a riscaldare sulla placca del forno ricoperta dall'apposita carta e lasciarli diventare croccanti fino a che il formaggio non cola verso l'esterno. Evitare assolutamente il microonde che ha il brutto difetto di renderli molli.

Immagine da flickr.com

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: