Feta o sirene? Grecia o Bulgaria?

Pare che il prossimo anno due stati europei, Grecia e Bulgaria, si affronteranno in una disfida davvero singolare, tutta incentrata sui formaggi bianchi.

La rivalità tra la feta (il tipico formaggio bianco salato greco, eccezzionale nelle insalate) e il sirene (prodotto bulgaro di cui ignoravo l'esistenza, ma che immagino simile all'altro) esiste da tempo, ma il prossimo anno si potrebbe acutizzare dato che gli ellenici vogliono lanciare l'anno della feta, per rilanciare le vendite e l'export.

La feta sarebbe prodotta in Grecia da circa 6.000 anni, da una miscela di latte di pecora e di capra. In patria ne consumano circa 100.000 tonnellate l'anno mentre 45.000 ne vengono esportate in Europa. Attualmente però sono i formaggi bianchi prodotti in Danimarca e Germania a dominare il mercato, mentre la Grecia detiene solo una piccola quota, nonostante che dopo una lunga battaglia all'interno dell'Unione europea abbia ottenuto l'esclusiva di chiamare il formaggio bianco “feta”.

Del sirene non ho trovato molte notizie, qualcuno lo ha provato?

  • shares
  • Mail