Riapre il Jules Verne, il ristorante della Tour Eiffel

Con i suoi 125 metri di altezza e il suo celebre nome si può permettere di guardare Parigi dall'alto in basso: è il ristorante Jules Verne, che si trova sulla piattaforma al secondo piano della Torre Eiffel e che ha riaperto i battenti dopo quattro mesi di lavori.

Preso in gestione dal gruppo Alain Ducasse nel novembre del 2006, il Jules dal 20 dicembre ha ripreso a rifocillare i buongustai che si vogliono concedere una sosta e un pasto senza bisogno di staccare gli occhi dalla grandiosa capitale francese.

La cucina sarà guidata dallo chef Pascal Féraud che propone una serie di piatti pensati per condividere “una certa idea della cucina francese”, tra cui: conchiglie Saint-Jacques, cime di cavolfiore in crema fine, pollame di Bresse (si tratta di animali che vivono quasi sempre all'aria aperta ed hanno particolari caratteristiche certificate) in fricassea ai gamberi di fiume..

La prenotazione è vivamente consigliata, anche se il menù degustazione costa 190 euro...

  • shares
  • Mail