Dalla Sicilia vini buoni, ad un prezzo buono

Pregevole iniziativa dell'Assessorato all'Agricoltura Siciliano.

L'idea è quella di ridurre l'apparentemente inarrestabile corsa al rialzo dei prezzi dei buoni vini italiani (beh, anche internazionali, ma quello è un altro discorso). L'Assessorato si è posto l'obiettivo di proporre sul mercato vini di qualità che vengano fatti pagare agli acquirenti in media due euro.

Saranno coinvolte nel progetto anche 50 cantine sociali siciliane, alcune delle quali negli ultimi anni sono state accompagnate, proprio con il contributo della Regione, in un percorso di ammodernamento e crescita.

E non solo le cantine. Anche i giovani saranno toccati da questo interessante progetto, con borse di studio per far lavorare i neolaureati nelle Aziende con contratti triennali. Tre quarti della retribuzione di questi ragazzi verranno pagati dalla Regione, e solo il restante quarto dalle Aziende datrici di lavoro.

Insomma, speriamo bene... !

  • shares
  • Mail