Per dimagrire le (improbabili) diete di Hollywood

Si sa, l’inizio del nuovo anno è per antonomasia il periodo dei buoni propositi e uno dei più frequenti è certamente quello di cominciare una dieta, complice il tour de force mangereccio delle feste natalizie appena trascorse. Ecco, dunque, che in rete come nel mondo reale imperversano cure dimagranti e sedicenti esperti pronti a dispensare consigli a volte efficaci, a volte meno.

Tra questi anche le star di Hollywood rivelano i loro segreti per mantenersi in forma nel libro ‘Il libro nero delle diete segrete di Hollywood’ a cura di Cindy Perlman e Kym Douglas. Diciamolo subito: qualunque di questi accorgimenti è nullo senza l’accompagnamento di una sana attività fisica quotidiana, cui i vip non si sottrarrebbero neanche sotto tortura.

Ecco quindi che troviamo la top model Cindy Crawford a sorseggiare aceto prima dei pasti perché “toglie l’appetito”, Jennifer Lopez che annusa olio di pompelmo per lo stesso motivo, Uma Thurman che versa acqua sopra il pane appena glielo portano al ristorante per non ‘cadere in tentazione’, Matthew Mc Conaughey che dopo aver mangiato si lava subito i denti perché “il sapore del dentifricio comunica al cervello senso di sazietà” e Angelina Jolie e Jennifer Aniston che (oltre a quella con Brad Pitt) hanno in comune la passione per il sushi: tante vitamine, pochi grassi e la capacità di abbassare il colesterolo.

Qualche altro stratagemma: mangiare in un piatto di colore blu (scoraggerebbe l’appetito) e, come fa Owen Wilson, consumare tanti asparagi per depurarsi. Ma anche le star hollywoodiane, si scopre poi, non sono immuni alle tentazioni alle quali, di tanto in tanto, cedono volentieri: Elisabeth Hurley fa colazione con uova e pancetta (ma solo quando può ridurre il pranzo a un’insalata e non ha impegni per cena), Michelle Pfeiffer indulge spesso a cibo messicano e ciambelle, Demi Moore ogni tanto si coccola con burro d’arachidi e mele.

  • shares
  • Mail