Troppe chewingum fanno male allo stomaco (e non solo)

Se state cercando di smettere di fumare e uno dei vostri trucchetti, ogni volta che vi viene voglia di una ‘paglia’, consiste nel masticare una chewingum, allora aprite le orecchie: un consumo eccessivo di gomme può provocare gravi perdite di peso e violenti attacchi di diarrea.

La notizia è stata pubblicata sul British medical journal in seguito a una ricerca congiunta tra Germania e Regno Unito e ha riconosciuto la colpa di tutto ciò al sorbitolo, il dolcificante più usato per zuccherare le gomme da masticare. Due dei casi analizzati dai dottori sono particolarmente eclatanti: una donna per otto mesi ha accusato inspiegabili dolori addominali e attacchi improvvisi di diarrea arrivando a perdere in tutto 11 chili (consumava 20 gomme al giorno); un uomo in un anno è calato di addirittura 22 kg (ne mangiava circa 30).

Secondo lo studio, ingerire giornalmente tra i 5 e i 20 grammi di sorbitolo provoca piccoli problemi allo stomaco, ma superare i 20 causa disturbi seri come quelli descritti. Se si considera che ogni confetto di chewingum ne contiene poco più di un grammo, è facile calcolare la soglia da non superare. Naturalmente la notizia ha sollevato le ire dei produttori di settore, che si sono difesi sostenendo che sulle confezioni sono stampati avvertimenti dei possibili effetti lassativi e che il sorbitolo si trova in natura in molti frutti, dalle prugne alle mele, dalle ciliegie alle albicocche.

  • shares
  • Mail