Niente curry (solo spaghetti al ragù), siamo inglesi

È un vero scoop quello che ci arriva oggi da Londra: pare che anche i sudditi di Sua Maestà si siano definitivamente convertiti al dio spaghetto, abbandonando una volta per tutte la venerazione del curry (rubato, tra l’altro, dalla cucina indiana, non avendo l’Inghilterra una propria tradizione culinaria).

Un sondaggio in rete ha decretato gli spaghetti alla bolognese (al ragù per noi) il piatto preferito dagli inglesi, capace di surclassare addirittura i britannicissimi fish and chips e roast beef. Il 13% circa delle 700mila persone monitorate ha recentemente cercato in internet l’indirizzo di un ristorante italiano dove cenare o dove usufruire del servizio take away, contro l’11.6% che ne ha cercato uno indiano.

Ma gli spaghetti al ragù vincono anche a casa: sempre più inglesi acquistano il sugo pronto al supermercato o addirittura si lanciano in una preparazione casalinga (trovando la ricetta sul web) almeno due volte la settimana, stando ai dati forniti da YouGov su commissione della Loyd Grossman Sauces, uno dei principali produttori di salse oltremanica. Perché proprio il ragù? Perché a detta loro è il più semplice e veloce da preparare: non inorridite troppo, grazie.

  • shares
  • Mail