In Abruzzo un museo dedicato al maiale

“Del maiale non si butta niente”, recita l’antico adagio, certamente condiviso dai promotori del primo museo al mondo dedicato al suino per eccellenza, che ha aperto i battenti nel Castello Ducale di Carpineto Sinello, in provincia di Chieti, più o meno una settimana fa.

Un modo per avvicinarsi agli usi e costumi del territorio, il cuore del cosiddetto ‘distretto della ventricina’, il salume che, secondo solo al culatello, sta diventando un’eccellenza della gastronomia italiana nel mondo. Il sito museale è completo di osservatorio e centro studi e può vantarsi dell’allestimento operato da Stefano Bracciantini, architetto che ha svolto il ruolo di ‘look of the games’ per le Olimpiadi invernali di Torino 2006.

Luogo d’incontro, di esposizioni e di testimonianza di un tempo che fu, nel museo non poteva mancare un’area per la degustazione e l’acquisto. Credo proprio di aver deciso la meta della mia prossima gita domenicale!

  • shares
  • Mail