La conserva dei peperoni sottolio con la ricetta della nonna

22 Agosto 2012

I prodotti come melanzane e peperoni sottolio sono fra le conserve più gustose e possono essere trovate in tutti i supermercati senza problemi.

Vediamo come preparare a casa con ingredienti di prima scelta dei buonissimi peperoni sottolio da tenere nella dispensa per ogni tipo di emergenza.

Ingredienti: peperoni misti 1500 g, acqua 500 ml, aceto di vino 200 ml, sale grosso 50 g, olio extravergine di oliva, prezzemolo, basilico, aglio, peperoncino.

Iniziamo col pulire bene i nostri peperoni: eliminiamo piccioli, semi e tagliamoli a pezzi. Diluiamo l’aceto nell’acqua e portiamo la soluzione ad ebollizione, aggiungiamo il sale. Aggiungiamo i peperoni e lasciamo cuocere il tutto per 5 minuti. Scolate ed asciugate i peperoni per poi stenderli su di un canovaccio e lasciarli asciugare e riposare per un quarto d’ora.

Mentre i peperoni si asciugano prepariamo il trito di spezie che insaporirà la nostra conserva: uniamo insieme il prezzemolo, il basilico, l’aglio ed il peperoncino. Mettiamo i peperoni nei barattoli alternandoli al trito di aromi per poi ricoprire con l’olio d’oliva evitando assolutamente che si formino delle bolle d’aria.

A questo punto potete chiudere i barattoli e riporli in un luogo fresco e asciutto. I peperoni saranno abbastanza insaporiti per essere gustati dopo circa un mesetto e potrete tenerli in dispensa per un anno intero. Potrete usarli sia come antipasto che per accompagnare secondi piatti di carne e di pesce.

Foto | Flickr

I Video di Gustoblog: Daniel Patterson Butter-Making Demo