A Fermo per degustare le Tipicità delle Marche

Una manifestazione pensata come un grande contenitore di eventi a tema enogastromico e turistico: è la sedicesima edizione di Tipicità Marche, il Festival dei prodotti tipici regionali che si svolgerà a Fermo.

Dall’8 al 10 marzo le specialità dei monti, delle colline e del mare di questa terra, adagiata tra la dorsale appenninica e le spiagge adriatiche, saranno protagoniste della rassegna: vini, olio extravergine, salumi, formaggi, legumi e cereali biologici, dolci tradizionali, frutta e ortaggi, pesce, pasta, miele, conserve e distillati. Saranno direttamente i produttori a proporre specialità di nicchia come olive ascolane, formaggio di fossa, ciauscolo, maccheroncini di Campofilone, lonza di fico, vino cotto, tartufi e salame di Fabriano.

Tra le degustazioni in programma: Tipicità in blu, uno spazio dedicato ai sapori del mare. Verdicchio & co, un confronto tra vini europei a tonalità verde (lo spagnolo Verdejo, il portoghese Vinho Verde e lo Zelèn sloveno). La fucina della tradizione, un’area d’animazione disposta ad anfiteatro e dotata di cucina attrezzata "a vista pubblico" che accoglierà l’esibizione di rinomati chefs. Nel piatto degli altri, l’incontro con l’enogastronomia di territori italiani e stranieri. Le Marche in cantina, la selezione di vini marchigiani. Le Marche dell’olio, un’esposizione delle varietà di olio extravergine d’oliva provenienti dai diversi cultivars della regione. Stoccafisso senza frontiere, un appetitoso evento dedicato ad una tipicità dei mari artici.

Tipicità Marche è aperta sabato 8 e domenica 9 dalle 9:30 alle 23 e lunedì 10 dalle 10 alle 21. Il biglietto d’ingresso costa € 7,5 euro.

  • shares
  • Mail