La ricetta del mio Rusticone

Una ricetta facile facile, che spesso serve per fare ‘piazza pulita’ nel frigorifero: per il ripieno, infatti, potete usare pressoché tutte le verdure, anche se io vi do ora le dritte per fare proprio il rustico ripieno di carciofi e zucchine che vedete nella foto.

Gli ingredienti: 6 carciofi di grandezza media, 2 zucchine romanesche, 1 cipolla, prezzemolo q.b., 400 g di crescenza, 500 g di pasta sfoglia già stesa (la marca che preferite), parmigiano grattugiato, cardamomo, pepe bianco, pepe nero, sale, semi di papavero e di sesamo quanto bastano.

Tritare la cipolla e farla appassire in un’ampia padella antiaderente con un po’ d’olio, quindi aggiungere le zucchine tagliate a rondelline e i carciofi a spicchietti, salare e aggiungere le spezie (tutte tranne il sesamo), lasciar cuocere alternando il fuoco vivo a quello medio. A cottura quasi ultimata, aggiungere il prezzemolo tritato. Lasciar raffreddare, quindi mescolare con la crescenza (se risulterà troppo dura si può diluire con un goccio di latte) e il parmigiano. Sulla teglia del forno stendere un foglio di carta da forno, quindi metà della pasta sfoglia ben allungata con le dita. Coprire con il ripieno e quindi con l’altra metà della pasta, facendo attenzione che le due coincidano perfettamente e ripiegando i bordi su se stessi in modo che il ripieno non fuoriesca durante la cottura. Cospargere con una manciata di semi di sesamo e infornare a 180° per mezz’ora circa, dare un ‘colpetto’ di grill e sfornare quando la superficie risulterà dorata. Servire a temperatura ambiente. In frigorifero si conserva per due o tre giorni.

  • shares
  • Mail