Delizie della pasticceria francese, la ricetta degli eclairs

Ve li abbiamo già presentati qualche tempo fa, lasciandovi l'acquolina in bocca. Sono gli eclairs, golosità di punta delle principali pasticcerie di Parigi, ma la realizzazione delle versioni di base è davvero alla portata di tutti. Perché non cimentarsi con la ricetta semplice e tradizionale, alla quale aggiungere un bel tocco di fantasia e le farciture preferite. Un must che piacerà quasi a tutti, e che ha l'enorme vantaggio di poter essere personalizzato quasi all'infinito, per inventare un vero e proprio carnet di innumerevoli e deliziose declinazioni.

Ingredienti: per la pasta di base, 4 uova, 100 gr di burro, 1 pizzico di sale, 1/4 di litro d'acqua,
200 gr di farina.

Preparazione. Mettere a bollire in una casseruola l'acqua, il sale e il burro. Togliere dal fuoco ed aggiungere la farina in tre volte mescolando energicamente con un cucchiaio di legno fino a che il composto non avrà assorbito tutta la parte liquida trasformandosi in una pasta liscia ed omogenea. Rimettere sul fuoco e lavorare ancora fino a che non si stacca dalle pareti della pentola, spegnere la fiamma e incorporare le uova una ad una senza smettere di girare. Preriscaldare il forno a 180°C. Imburrare la placca e metterla a riposare nel frigorifero per almeno una mezz'ora. Riempire la sac à poche, munita di bocchetta liscia da 1 cm di diametro, con la pasta e formare dei bastoncini lunghi da 8 a 10 cm disponendoli direttamente sulla placca. Spennellare leggermente gli eclairs con un uovo sbattuto ed infornare per 30/35 minuti, fino a che non avranno assunto un bel colore dorato. Staccare con una spatola e lasciar riposare sulla griglia forata fino a completo raffreddamento. Per il ripieno tagliarli nel senso della lunghezza e farcirli con crema pasticcera alla vaniglia, al cioccolato o ancora meglio al caffé. Completare il tutto con una bella glassa bianca o al cioccolato, spolverate di cacao amaro e servire dopo averli lasciati solidificare al fresco per qualche ora.

Per riempirsi ancora gli occhi di meraviglie non resta che fare un salto sul profilo pinterest di Fauchon, che come immagine rappresentativa ha scelto una bella donna che fa il verso ad una delle più famose protagoniste dell'arte e tiene i punta di forchetta e all'altezza degli occhi, come una mascherina da costume classico veneziano, indovinate cosa?

Immagine da flickr.com

Via | cuisine.journaldesfemmes.com

  • shares
  • Mail