La ricetta del minestrone di verdure alla genovese

Il minestrone è un piatto povero a base di verdure talvolta con pasta o riso che risulta l'ideale per scaldare gli animi in un pranzo invernale. Al giorno d'oggi è un toccasana soprattutto per chi ha un alimentazione povera di verdure, perché ci permette di assimilare diversi tipi di vegetali coi nutrienti ad esse connessi in colpo solo. E' vero che le vitamine in eccesso sono sprecate per il nostro corpo ma meglio abbondare che deficere (a meno che non si tratti del sale).

Ingredienti: fagioli rossi 200 g, fagiolini verdi 100 g, 1 melanzana, 2 patate, 2 zucchine, pesto alla genovese 40 g, bricchetti (o altra pasta) 300 g, parmigiano grattugiato, sale, olio extra vergine d'oliva.

Laviamo tutte le verdure e tagliamo a fette le melanzane, le zucchine e le patate. Facciamo bollire l'acqua salata e buttare, al momento della bollitura, fagioli rossi, fagiolini verdi, le verdure affettate precedentemente affettati e tre cucchiai d'olio d'oliva.

Lasciamo cuocere queste verdure per una mezzora entro il quale dovrebbero essere quasi pronte e aggiungiamo la pasta. Quando a sua volta la pasta sarà cotta aggiungiamo il pesto alla genovese e mescoliamo. Serviamo nei piatti e condiamo una bella spolverata di parmigiano e un filo d'olio.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail