La dieta corretta contro il cancro alla prostata

Una corretta alimentazione può salvare dal cancro alla prostata: con questo slogan la World Foundation of Urology si appresta a inaugurare la settimana dedicata alla prevenzione di questo male, che prende il via oggi per concludersi mercoledì 19 marzo, proprio il giorno di San Giuseppe, in cui si festeggiano tutti i papà. Testimonial dell’iniziativa, l’oncologo Umberto Veronesi, il cantante Andrea Bocelli e il giornalista Luca Giurato.

Promossa a pieni voti dagli studiosi la dieta mediterranea che, se correttamente seguita, può prevenire dal 45% ai due terzi dei casi di tumore alla prostata, circa 33mila nuovi ogni anno. Secondo la World Foundation, un’alimentazione equilibrata prevede 600 g di frutta e verdura al giorno, 200 ml di succo di melograno e 600 di tè verde (un bel bicchierone come quello nella foto), consumo di aglio, pomodori e tutti gli ortaggi ricchi di licopene; niente zuccheri e grassi, molte fibre e cereali integrali, legumi e acqua.

Ultima raccomandazione: 30 minuti di camminata quotidiana e lasciarsi alle spalle ogni remora, i controlli urologici, soprattutto dopo una certa età, sono più che consigliabili!

  • shares
  • Mail