I prodotti tipici della montagna italiana a Cingoli



Il Comune di Cingoli, luogo conosciuto anche come il “Balcone delle Marche”, un belvedere attorniato da oliveti e vigneti dal quale si gode un panorama che spazia dai Monti Sibillini al Monte Conero, ospiterà sabato 29 e domenica 30 marzo l’XI Mostra mercato dei prodotti tipici della montagna italiana.

Oltre 50 espositori, in gran parte piccole e medie aziende agricole del territorio montano, marchigiano e non, permetteranno di gustare e acquistare vini Doc e Igt, vino di visciole, vino cotto, olio extra-vergine di oliva, salumi (ciauscoli e lardellati), formaggi, cicerchia, ceci, farro, lonza di fico, tartufi, farine, dolci, birra artigianale, trote affumicate e altri prodotti biologici e di nicchia.

Ma non solo, sarà anche possibile deliziare il palato con pane, pizze, biscotti, salumi, formaggi dall’Umbria; olive, sott’oli, taralli e pasta dalla Puglia; dolci tradizionali dalla Sicilia; pecorino canestrato, miele di montagna, liquori, infusi, zafferano, legumi, lenticchie dall’Abruzzo; prodotti ittici e arance dalla Calabria; pecorino di Filiano Dop, caciocavallo, caprino lucano, cacio ricotta dalla Basilicata; aglio del contadino, salsa dell’orso, ragù selvaggina, pane tirolese, lardo asburgico, speck trentino, wurstel del doge, strudel, dal Trentino; prodotti tipici della penisola sorrentina dalla Campania.

A margine dell’appetitoso evento [aperto sabato dalle 15 alle 20.30 e domenica dalle 9.30 alle 20.30] il Comune di Cingoli riceverà la bandiera che attesta l’ingresso nei Borghi del gusto.

Foto: mbeo

  • shares
  • Mail