Cittavecchia, un birrificio artigianale a Trieste

Una piccola fabbrica di birra che si trova in una zona chiamata Stazione di Prosecco attira già l'attenzione: la Cittavecchia di Trieste, è un luogo di produzione che merita senz'altro una visita.

Dal 1999 da qui escono birre artigianali di alta qualità, non pastorizzate e non filtrate, realizzate con tecniche tradizionali e su piccola scala: la Chiara, la Rossa, la Formidabile e la Weizen. A cui si aggiunge la San Nicolò che viene prodotta solo per la festa del santo, il 6 dicembre.

Per ogni etichetta viene consigliato un abbinamento gastronomico con i piatti tipici del Friuli. L'omelette con bruscandoli (piccoli asparagi selvatici raccolti sull'altopiano carsico) può essere ben accompagnata dalla Chiara. La minestra a base di patate, fagioli e cappucci acidi, la Jota, si apprezza sorseggiando una Rossa. I sardoni impanati, le alici pescate nel golfo di Trieste e fritte, nuotano agevolmente nella Weizen. La Formidabile, come il nome lascia intendere, richiede un piatto importante: lo strucolo alla carsolina, uno strudel ripieno di noci.

Essendo birre fresche, che non contengono conservanti e stabilizzanti, hanno una durata di soli sei mesi, che arriva ad un anno per la Formidabile: vanno comperate (si possono ordinare) e bevute!

  • shares
  • Mail