Spaghetti alle vongole veraci con la ricetta originale

spaghetti alle vongole veraci

Gli spaghetti alle vongole veraci sono una classica ricetta italiana, per portare in tavola un primo piatto di pesce gustoso e nemmeno troppo difficile da realizzare. La tradizione culinaria del nostro paese propone diverse versioni di questo primo, anche se la ricetta originale è una sola. E oggi ve la vogliamo svelare.

La ricetta originale degli spaghetti alle vongole veraci è in bianco, non prevede, cioè, l'utilizzo del pomodoro o dei pomodorini. In realtà non dovremmo usare i classici spaghetti, ma una variante particolare, ovvero i vermicelli, come consigliato dalla ricetta tradizionale italiana: i vermicelli sono più spessi. Meglio scegliere, poi, la pasta trafilata in bronzo.

Ma vediamo come si preparano nel dettaglio.

Innanzitutto, dobbiamo sapere che le vongole devono essere veraci, raccolte in mare e non di allevamento, per preparare degli spaghetti davvero unici. Una volta arrivate a casa, devono essere sciacquate sotto l'acqua corrente fresca. Dobbiamo scartare quelle che contengono sabbia, che rovinerebbero la nostra ricetta. Inoltre sarebbe meglio usare una padella di alluminio, ma vanno bene anche quelle antiaderenti. Mai usare, invece, l'acciaio.

Gli ingredienti per quattro persone di cui abbiamo bisogno sono: 400 grammi di vermicelli o di spaghetti, un chilo di vongole veraci, 4 spicchi di aglio, un cucchiaio di olio extra vergine di oliva, pepe qb, un mazzetto di prezzemolo.

Cominciamo a preparare il piatto. Facciamo rosolare l'aglio nell'olio nella nostra padella insieme al pepe. Buttiamo le vongole e copriamo con un coperchio. Aspettiamo che si aprano. Quando sono tutte aperte, raccogliamole e mettiamole da parte, eliminando quelle che non si sono aperte.

Nel frattempo possiamo cucinare i nostri vermicelli, che dovranno essere cotti rigorosamente al dente. Quando sono pronti, gettiamoli nella padella dove abbiamo fatto aprire le vongole veraci, che hanno rilasciato il loro sughetto dal tipico sapore di mare. Giriamo con cura sul fuoco tenuto abbastanza alto. Aggiungiamo un po' di prezzemolo e inseriamo le vongole. Giriamo ancora un po' e il piatto è assolutamente pronto per essere servito in tavola!

Buon appetito!

Via | Quicampania

  • shares
  • Mail