Ricette per i vostri biscotti: i sablès nantais

Questi biscotti, friabili e dorati, provengono dalla regione di Nantes e devono il proprio nome alla loro consistenza delicata, dal francese “sable” che significa appunto sabbia; in genere sono rotondi con bordi dentellati.

Ingredienti per una cinquantina di biscotti: 200g di burro, 200g di zucchero a velo, 4 tuorli d’uovo, 2 cucchiaini di essenza di vaniglia, 400g di farina, mezzo cucchiaino di lievito in polvere, un pizzico di cannella, un pizzico di sale.

Preparazione: dopo aver portato il burro a temperatura ambiente, con un frullino riducetelo ad una crema insieme allo zucchero e ai tuorli; aggiungete anche l’essenza di vaniglia, senza smettere di sbattere; incorporate la farina al composto, dopo averla setacciata; aggiungete il sale, la cannella e il lievito; raccogliete l’impasto su un foglio di pellicola trasparente aiutandovi con una spatola e riponetelo in frigo per un’ora; stendete l’impasto tra 2 fogli di carta da forno, per uno spessore di 4mm; dopo aver tolto la carta da forno, con uno stampino ricavate le forme dei biscotti, disponetele su delle piastre da forno precedentemente imburrate e mettetele in frigo per altri 20 minuti; prima di infornare per 12 minuti a 180 gradi, spennellate le forme con un uovo sbattuto.

La foto è tratta dal sito: www.avidoc.fr

  • shares
  • Mail