Ecco 5 aperitivi analcolici facili da fare

Ecco 5 aperitivi analcolici facili da fare

L'aperitivo è uno dei momenti che preferisco. Quello in cui ci si può concedere qualche minuto in compagnia degli ospiti facendo quattro chiacchere di fronte ad un bicchiere ed a qualche sfizioseria. Per andare incontro alle esigenze di chi è astemio ma non vuole rinunciare al piacere di un buon drink, o semplicemente per chi ha voglia di cambiare, ecco 5 aperitivi analcolici da fare in casa, con nessuna difficoltà.

Il primo lo trovo delizioso e si prepara a partire dal succo di arancia, al quale va aggiunto dello sciroppo di fragole e dell'acqua frizzante. Per completarlo semplicemente delle fette di arancia, e se è periodo, anche delle fragole fresche a pezzi.
Volendo poi riproporre in versione analcolica il famoso spritz, molto conosciuto ed apprezzato nel Triveneto, provate la versione con succo di rabarbaro ed acqua frizzante.
Un altro paio di aperitivi analcolici ci vengono consigliati direttamente da Benedetta Parodi. Il primo si prepara versando in un bicchiere, riempito per metà con del ghiaccio, 100 ml di succo di pompelmo e 100 ml di succo di arancia. Una volta shakerato il tutto, va completato con del crodino e con delle fette di pompelmo.
Il secondo invece è a base di lime e liquirizia, molto sfizioso, e si ottiene posizionando in ogni bicchiere del lime a pezzi e dello zucchero semolato che dovrà essere pestato. Si uniscono delle foglioline di menta fresca e si completa il tutto con il ghiaccio, 5 cl di sciroppo alla liquirizia e 10 cl di chinotto.
Infine, il mio preferito, al cocco e menta. Unite in una caraffa 1 lt di succo di ananas, 3 cucchiai di crema di cocco e per finire 1 di sciroppo di menta.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: