Spaghetti allo scoglio, la ricetta in bianco con vongole e frutti di mare

Gli spaghetti allo Scoglio sono una delle specialità costiere più gradite. In effetti questa ricetta è tipica delle città e dei porti di mare, dove il pesce è sempre fresco e saporito, e il risultato sono ricette impareggiabili. Ma che abitiate sulle nostre riviere più belle o nel centro, si può per fortuna facilmente reperire del buon pesce fresco, anche se bisogna sempre far attenzione all'origine, azzeccare i giorni giusti, e recarsi a comprare i frutti di mare, in questo caso, meglio di mattina presto.
Detto questo, oggi chiaramente vi stiamo per proporre una nostra versione di ricetta degli spaghetti allo Scoglio in bianco con vongole e frutti di mare.

Ingredienti per 4 persone


    400gr di spaghetti ( anche bavette o linguine)
    vongole e frutti di mare freschi 500 gr
    aglio
    olio d'oliva
    prezzemolo
    vino bianco

Preparazione


spaghetti scoglio in bianco

Preparare un trito di aglio. Scaldare in una padella ampia un filo d'olio d'oliva e quando caldo fare soffriggere l'aglio. Pulire il pesce. Aggiungere nella padella i frutti di mare e sfumare con mezzo bicchiere di vino bianco. Lasciare cuocere per quindici minuti a fuoco dolce aggiungendo di volta in volta un po' di acqua di cottura della pasta. Quasi a fine cottura fate un trito di prezzemolo e aggiungetelo al sugo di pesce. Salate e mettete un pizzico di peperoncino o pepe a piacere. Nell'altra padella con l'acqua bollente e salata per la pasta, mettete a cuocere gli spaghetti e scolateli al dente. Terminate gli ultimi due minuti di cottura degli spaghetti nella padella ampia del sugo allo Scoglio, facendo amalgamare bene i sapori di mare. Servire ben caldo e accompagnare ad un vino bianco secco fresco.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail