Come fare la charlotte al caffè con la ricetta semplice

Come fare la charlotte al caffè con la ricetta semplice

Qualche sera fa in occasione di una cena ho voluto provare un nuovo dessert: la charlotte al caffè. Trattandosi della prima volta che mi cimentavo in una preparazione simile (non so perchè ma ho sempre avuto una sorta di timore nei confronti delle charlotte), ho cercato volutamente una ricetta semplice.
E l'ho trovata. Un dolce al cucchiaio delizioso, ricco e scenografico. La charlotte al caffè è tutto questo. Vi consiglio solo di prepararla con un certo anticipo in modo che abbia il tempo di solidificarsi a dovere in frigorifero. Iniziate la preparazione almeno 5-6 ore prima, o meglio, il giorno precedente, risulterà ancora più buona.

Ingredienti: 1 confezione di savoiardi, 300 ml di latte fresco, 50 gr di zucchero, 400 ml di panna montata, 4-5 fogli di colla di pesce, 4 tuorli, 4 tazzine di caffè, 1 stecca di vaniglia, riccioli di cioccolato fondente e poca panna montata per la decorazione.

Procedimento: prendere uno stampo da charlotte e rivestirlo con i savoiardi. Adesso preparare la crema mettendo a scaldare il latte insieme ad una stecca di vaniglia. Nel frattempo montare i tuorli con lo zucchero ed unirli al latte. Tenere sulla fiamma per un paio di minuti mescolando continuamente. Togliere dal fuoco ed unire la gelatina precedentemente messa a bagno in acqua fredda e strizzata. Fare intiepidire ed unire il caffè e per ultima la panna montata a neve ferma mescolando delicatamente dall'alto verso il basso per non farla smontare. Versare il composto ottenuto nello stampo rivestito precedentemente con i savoiardi e coprire la superficie con altri savoiardi. Trasferire lo stampo in frigo per 3-4 ore o anche tutta la notte. Riprendere la charlotte, sformarla e decorarla a piacere con ciuffi di panna montata e cioccolato fondente.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail