La faraona arrosto in padella con patate per un delizioso secondo piatto

Faraona Arrosto
Se il prossimo fine settimana sapete già di avere amici per cena e volete preparare un piatto semplice ma diverso dal solito, vi propongo la ricetta della Faraona arrosto in padella con patate per un delizioso secondo piatto.

Prima di passare alla ricetta vera e propria volevo ricordarvi che la Faraona ha un elevato potere proteico, carne magra dal sapore aromatico che la contraddistingue dagli altri volatili come pollo o tacchino.

Per questa ricetta vi occorreranno, per 4 persone, i seguenti ingredienti: 1 Faraona (fatela tagliare a pezzi dal macellaio di fiducia), 5 patate, rosmarino, salvia, aglio, un bicchiere di vino bianco secco, olio Evo e sale q.b.

Per la preparazione: prendete una padella e versateci 3 cucchiai di olio, adagiatevi la faraona e fate andare a fuoco dolce, aggiungendo salvia e rosmarino fatte a pezzetti. Fate rosolare la carne, facendo dorare in superficie, quindi sfumate con il vino bianco ed eventualmente con il brodo che avrete in precedenza preparato. Coprite e fate andare a fuoco basso per circa 30 minuti, aggiungendo, se occorre, acqua calda.

Per le patate avete due opzioni o prepararle al forno nel frattempo che attendete la cottura della carne, oppure una volta pronta la Faraona potete prendere una pentola e far andare le patate con 4 cucchiai di olio, tagliandole a dadini così da cuocersi prima. Aggiungete sale e rosmarino. Terminata la cottura delle patate rimettete la Faraona nella pentola e riscaldate insieme alle patate.

Curiosità: si racconta che per gli antichi la Faraona fosse simbolo di amore fraterno perché alla morte del Re di Calidone, Meleagro, le sue sorelle si disperarono e piansero così tanto che gli Dei, per compassione e pietà, le trasformarono in galline Faraone.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail