La ricetta della polenta fritta con pancetta

Piatti rustici la polenta con pancetta

Restiamo sempre in tema di piatti della tradizione nordica più corposa (e golosa!), e dopo aver visto insieme la ricetta velocissima e gustosa del plumcake salato con salumi e formaggi ma senza uova, ci dedichiamo ad un contorno, che è un must invernale sulla nostra tavola più rustica: la polenta. Oggi la trasformiamo in una variante ancora più genuina e ricca, è un po' una bomba di calorie lo ammetto, ma ce la possiamo concedere per esempio, una volta una tantum come appoggio ad un secondo di carne al forno o arrosto per il pranzo in famiglia della domenica (io eviterei in assoluto la sera!).

Ecco come si fa la buonissima polenta fritta con la pancetta (nostrana è meglio). Gli ingredienti tutto sommato sono pochissimi e poveri, come da origine di questo piatto contadino e campagnolo: polenta, pancetta, burro o olio d'oliva e sale.

Per preparare la polenta fritta con la pancetta, potete partire dalla base della polenta già fatta del giorno prima, come facevano i nostri nonni, oppure realizzare la polenta da zero, e vi rimando alla nostra mini guida su tutti i procedimenti per ottenere una polenta perfetta.

Quando la polenta si è raffreddata nel frigo e quindi indurita, potete più facilmente tagliarla a fette. Dopo che avete affettato la polenta con un coltello (fette di un cm circa), scaldate in una padella bella ampia, un pezzetto di burro, o in alternativa un filo di olio d'oliva. Quando l'olio o il burro sono ben caldi, friggete le fettine di polenta. Poi quando la polenta è dorata da entrambi i lati, prelevate le fettine e adagiatele sulla carta da forno per togliere gli eccessi di grasso e mettetele su un piatto da portata. Stendete le fettine di pancetta sulla polenta, un pochino di pepe e sale ed il gioco è fatto.

Se volete rendere questo piatto ancora più goloso (e calorico!) quando la polenta in padella è quasi fritta, aggiungete una fetta di formaggio a scelta, lasciate fondere per due minuti, e poi solo alla fine riponete la pancetta come ultimo strato e.. che la gola sia con voi!

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail