Novità in cantina: da Todi il Passito di Montecristo


Una nuova etichetta da tenere ben presente quando ci troveremo a vagare tra i banchi di un supermercato o di un'enoteca in cerca di un buon vino da meditazione.

È quella del Passito di Montecristo, risultato di un progetto sperimentale dell’Istituto Agrario “Ciuffelli” di Todi condotto in collaborazione con l’enologo Riccardo Cotarella.

Il nuovo vino, la cui vendemmia 2006 verrà presenta ufficialmente sabato 3 maggio, è stato ottenuto dalle uve Grechetto, finora mai utilizzate in purezza per la produzione di vini da dessert.

Fino ad oggi era il “semplice” Grechetto di Todi ad essere conosciuto ed apprezzato, ma il Montecristo sarà una assoluta rarità, un passito tutto particolare e, si annuncia, di qualità superiore.

Appena possibile procederò all'assaggio e vi farò sapere se le promesse sono state rispettate...

  • shares
  • Mail