Bevi due bicchieri al giorno? Rischi il tumore!

Ma non ci avevano detto che un bicchiere di vino a pasto faceva bene, soprattutto al cuore e alla circolazione? A me sembrava di ricordare così, invece il no categorico all’eccesso (?) di bevande alcoliche arriva dall’Istituto australiano per il cancro.

I ricercatori dall’altra parte del mondo hanno analizzato la pressoché totalità della letteratura scientifica mondiale che mette in relazione il consumo di alcol all’insorgenza di neoplasie e ne ha ricavato i seguenti dati validi su base statistica: due bicchieri al giorno, pari a circa 20 grammi di alcol, aumentano del 75% il rischio di cancro alla bocca, del 40% quello al tratto digestivo superiore e, nelle donne, il 22% dei carcinomi al seno. Se nelle vostre abitudini, invece, i bicchieri giornalieri sono quattro, attenzione: gli uomini rischiano il 64% in più di tumori all’intestino. Se addirittura arrivate a 8 bicchieri quotidiani, i rischi s’impennano del 90% per tutti gli organi (ma forse, prima del tumore, avete un problemino di dipendenza!).

Una bella botta per chi è abituato ad accompagnare le pietanze con un buon calice, ma sembra proprio che l’abitudine al bere vada combattuta esattamente come quella al fumo. In Italia, in realtà, le maglie sono un po’ più larghe: i nostri dottori credono che fino a due o tre bicchieri al giorno, soprattutto se annaffiano pranzi e cene e non sono consumati a stomaco vuoto, non costituiscano un problema.

Foto / Flickr

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: