Il boom dell’insalata fai-da-te

Italiani popolo di orticoltori? Sembra di sì (ma potrebbe essere l’effetto dell’inflazione che flagella anche i generi alimentari più comuni): negli ultimi cinque anni le vendite di attrezzi per il giardinaggio e la cura dell’orto è aumentata di oltre il 50%, pari al dato per cui 4 italiani su 10 hanno un orto casalingo.

Non solo rosmarino, salvia, peperoncini o basilico, dunque, l’esercito di pollici verdi si lancia su zucchine, pomodori, melanzane o cetrioli: sul mercato ce n’è per tutti i gusti, ma predilette sono le piante d’insalata che con un investimento iniziale di pochi euro assicurano frutti, pardon, foglie commestibili già dopo 40 giorni.

Il dato è fornito dalla Coldiretti su base Istat, che precisa: a interessarsi a queste attività agricole sono sia uomini che donne, sia giovani che anziani (ma le punte massime si registrano fra gli over 65) e riguardano non solo chi possiede terreni o ampie terrazze, a volte basta un semplice vaso e un fazzoletto di cielo.

Foto / Flickr

  • shares
  • Mail