La ricetta dell'arrosto di vitello al forno facile da fare

Ricetta dell'arrosto di vitello al forno

Volete portare in tavola un secondo piatto di carne classico come l'arrosto di vitello al forno ma non sapete come fare? Niente paura, si tratta di una ricetta davvero facile da realizzare. I tempi di cottura sono lunghi, ma la preparazione è davvero molto semplice, soprattutto se vi fate legare il pezzo di carne dal vostro macellaio.

L'arrosto di vitello al forno può essere accompagnato da patate cotte al forno, da una bella e fresca insalata mista, oltre che da verdure cotte alla griglia. Vediamo come si prepara.

Per realizzare questo gustoso secondo piatto a base di carne di vitello, dovrete avere in cucina i seguenti ingredienti: una noce di vitello di mezzo chilo circa, uno spicchio d'aglio, una carota, olio extravergine di oliva quanto basta, pepe quanto basta, due rametti di rosmarino, sale quanto basta, un rametto di salvia, uno scalogno, il cuore di un sedano, un dl di vino bianco secco.

Andiamo ai fornelli. Prendete il pezzo di carne, eliminate il grasso in eccesso e legatelo con lo spago da cucina. Lo spago andrà legato nel senso della lunghezza, annodato di lato. La stessa manovra dovrà essere fatta nell'altro senso, passando più volte sotto la prima legatura. Alla fine dovrete fare un bel nodo (potete chiedere al vostro macellaio di farlo se voi non siete capaci o e non l'avete mai fatto). Sotto lo spago dovrete inserire il rametto di salvia e di rosmarino.

In una ciotola mescolate un po' di sale, con un po' di pepe, un trito di rosmarino e aglio. Il mix andrà strofinato con cura sopra la carne, che poi potrà essere collocata sopra una pirofila rettangolare, che avrete precedentemente unto con un po' di olio d'oliva. Mettete la pirofila in forno preriscaldato a 200 gradi: dovrà cuocere per mezz'ora, ma dopo un quarto d'ora ricordatevi di girare l'arrosto.

Trascorso il tempo, togliete l'arrosto dal forno, unite la carota, il sedano e lo scalogno tagliati a dadini, irrorate con il vino bianco secco. Mettete la temperatura del forno a 180 gradi e continuate la cottura dell'arrosto, per un'altra ora e mezza. Ogni tanto abbiate cura di bagnare il fondo di cottura.

Quando sarà pronto potrete tagliare l'arrosto e servirlo bello caldo con il suo sughetto.

Via | Donna moderna

  • shares
  • Mail