Cenare a Roma: Roscioli

Roscioli- Roma
Sono mesi che ci giro attorno, mesi che vado a comprare un formaggio, un salume o un buon vino ogni tanto. Finalmente giovedì sera ho preso la decisione, ho cenato da Roscioli a Roma, e devo dire che sono rimasta davvero soddisfatta.

Come prima cosa è arrivato il cestino dei pani, sui quali ci siamo avventati senza ritegno, pane casereccio irresistibile, soprattutto quello al pecorino con tocchetti di prosciutto crudo Patanegra e la pizza bianca.

Abbiamo iniziato la cena con un misto di salumi (prosciutto crudo di parma, chorizo, coppa), una favolosa burrata di Andria spolverata di cannella accompagnata da pomodorini pachino secchi, una cosa fenomenale.

Come primo ho voluto provare la carbonara, premiata come la migliore di Roma dalla rivista del Gambero Rosso. Buona, molto buona! Ma non erano da meno gli altri piatti della tavolata, come l’hamburger di fassona piemontese con cheddar di alta qualità, maionese e salsa a bloody mary maison; oppure il brodetto con baccalà e crostacei, o ancora i tortiglioni con i broccoletti.

Il tutto annaffiato con un Volnay, vino rosso francese di Borgogna.

Come dolce una fonduta di cioccolato fondente servita con meringhe, frolle e pasticcini al cocco da intingervi, una vera goduria, vi assicuro.

In tutto abbiamo speso 38 euro a testa. La cifra ovviamente non è quella della trattoria, però con relativamente poco potete cenare e assaggiare prodotti di altissima qualità, in un ambiente curatissimo ed un servizio gentile e molto attento. Davvero da consigliare.

Roscioli, Roma- via dei Giubbonari 21-22,
Tel: 06 6865621

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: