La birra che proviene dallo spazio

Space Beer

La Sapporo Holdings, una delle più grandi aziende produttrici di birra in Giappone, realizzerà la prima birra spaziale.

Tranquilli, non hanno intenzione di spostare nello spazio la produzione della birra, più semplicemente di utilizzare l'orzo coltivato come esperimento scentifico nella sezione russa della Stazione Spaziale Internazionale nel 2006.

La birra vedrà la luce nel mese di novembre, la produzione totale dovrebbe aggirarsi intorno ai 630 litri più altri 100 di té d'orzo. Questa operazione, oltre che un fine commerciale, ha anche un risvolto scientifico, infatti la Sapporo collaborerà con l'Università giapponese di Okayama (nell'immagine vediamo il professore dell'Università giapponese Manabu Sugimoto con la studentessa russa Elena Shagenardanova che ha in mano un fascio di orzo spaziale).

Putroppo, questa birra per quanto esclusiva, non sarà messa in commercio, ma sarà assaggiata solo da alcuni consumatori molto, ma molto privilegiati.

Fonte | tgfin

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: