Anguilla brasata al lauro su crostoni di polenta fritta, ricetta

anguilla brasata al lauro su crostoni di polenta fritta

Il 25 maggio si è svolto a Breganze il Concorso Mille Bollicine per un Vespaiolo. Il miglior abbinamento gastronomico con il Vespaiolo extra dry è stata l'anguilla brasata al lauro su crostoni di polenta fritta dello chef Danilo Minuzzo (Trattoria Alla Baracca). Vi presento la ricetta con un intermezzo di una galleria fotografica dell'evento:

Ingredienti per 4 persone
1 Kg di Anguilla circa, 700 cl di olio di Arachidi, 250 gr di burro, 10 foglie circa di Lauro, 50 gr di formaggio grana grattugiato, 250 cl di Vespaiolo Extra Dry, sale, pepe e farina bianca quanto basta.

Concorso Mille Bollicine per un Vespaiolo
Concorso Mille Bollicine per un Vespaiolo
Concorso Mille Bollicine per un Vespaiolo Concorso Mille Bollicine per un Vespaiolo
Preparazione
Tagliare a tranci l’anguilla, aprirla a libro e lasciarla a bagno nell’acqua corrente per alcune ore. Asciugarla, regolare di sale e pepe e infarinarla con farina bianca 00. In una placchetta mettere il burro e l’olio, quando sono in temperatura metterci l’anguilla dalla parte della polpa e farla rosolare, dopo di che girarla aiutandosi con una spatola, aggiungere le foglie di lauro, il formaggio grana ed il Vespaiolo Extra Dry. Far andare a fiamma viva ancora per qualche minuto dopo di che mettere in forno a 150 gradi per circa 40 minuti.

A parte preparare una comune polenta gialla, stenderla e lasciarla raffreddare. Una volta fredda tagliare a piacimento e friggerla in una padella con abbondante olio.

  • shares
  • Mail