Fuselli di pollo impastellati con le spezie

Molto spesso quando cuciniamo il pollo optiamo per ricette tradizionali che penalizzano la creatività in cucina; sicuramente ottime e di facile riuscita, le solite ricette tramandateci di generazione in generazione fanno del pollo un secondo piatto da fare arrosto con le patate o il petto alla piastra per rimanere leggeri.

Oggi invece ho deciso di proporvi una ricetta per preparare dei fusi di pollo molto particolari il cui sapore ricorderà molto l'oriente e la cucina delle popolazioni che vi abitano; i fusi di pollo impastellati con le spezie sono un secondo piatto di facile esecuzione che vi permetterà di preparare il pollo in una maniera meno convenzionale senza però rischiare di incappare negli sfavori dei vostri commensali: il profumo intenso e persistente di questi fusi di pollo conquisterà anche i palati più conservatori.

Ingredienti per 4 persone: 4 fusi di pollo, 20 g di coriandolo tritato, 20 g di cumino in polvere, 20 g di curry in polvere, 10 g di peperoncino in polvere, pepe nero macinato, 30 g di pangrattato, olio evo, sale.

Preparazione: eliminate la pelle dai fusi di pollo, ungetene tutta la superficie con dell'olio evo e preparate la pastella mescolando in una terrina tutte le spezie: coriandolo, cumino, curry, peperoncino, pepe e sale. Passate i fusi di pollo nella pastella appena preparata avendo cura di distribuire omogeneamente un generoso strato di pastella. Foderate una teglia con carta da forno, poneteci sopra i fuselli di pollo e irrorate il tutto con un filo d'olio, poi cuoceteli in forno preriscaldato a 180 gradi per 30 minuti almeno avendo cura di girarli a metà cottura: se non dovessero essere abbastanza dorati, accendete il grill e fateli gratinare 10 minuti per lato. Servite i fusi di pollo impastellati con le spezie con il contorno che più preferite anche se io vi consiglio di sceglierne uno che sia in tema con il piatto, magari qualcosa di speziato e saporito.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail