Come fare i maltagliati in casa con la ricetta facile

ricetta maltagliati

I maltagliati sono un tipo di pasta di antica tradizione dell'Emilia Romagna, anche se si consumano ormai un po' in tutta Italia. In principio erano semplicemente gli "avanzi" della realizzazione in casa delle tagliatelle, quella parte di sfoglia che è rimane dalle striscie sottili, di solito i bordi. Venivano poi tagliati in modo irregolare, e da qui il nome, in modo da ricavarne pezzetti di pasta del tutto malfatti e non uguali. Oggigiorno li potete tranquillamente trovare in vendita anche già confezionati.

Come avete ben capito oggi vediamo insieme come fare i maltagliati in casa con la pasta all'uovo e con la ricetta facile. Questo è un piatto della tradizione culinaria povera, sono pochissimi quindi gli ingredienti base, ma molto nutrienti e gustosi. L'uso più comune e goloso dei maltagliati è con la minestra di fagioli, anche se esistono in realtà tantissime altre ricette sfiziose da portare in tavola.

Gli ingredienti dei maltagliati sono: 300 gr di farina 00, 3 uova, mezzo cucchiaio di olio, un pizzico di sale. Andiamo ora su una superficie con tanto spazio per lavorare la pasta. Qui mettete la farina a fontana, rompete al centro le uova e poi salate e aggiungete un filo d'olio abbondante.

Pian piano incorporate la farina e sbattete le uova, impastate fino ad ottenere un composto uniforme. Lasciate riposare poi la pasta con un panno umido per circa un'ora. Passato questo tempo stendete la pasta, ma non troppo fine, a questo punto tagliate con la rotella delle forme irregolari a rombo. Ed ecco che i vostri maltagliati sono pronti per la ricetta che avete scelto!

Via| Ricettario Cucina
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail