Nutrirsi con gli insetti: fa bene al corpo e al pianeta

Economici, ricchi di proteine e poveri di grassi: sono gli insetti, a detta degli esperti, l’ultima frontiera (o l’ultima spiaggia) dell’alimentazione mondiale, strumento utile per risolvere la crisi dilagante.

Al pensiero che cavallette, ragni, formiche e scorpioni possano, un giorno non troppo remoto, affollare le nostre tavole, come già avviene in alcune parti del mondo, mi si accappona la pelle, eppure questi sono caldamente consigliati non solo da alcuni ricercatori americani dell’Ohio, cui fa eco il naturalista Usa David John Gordon sulle pagine dell’Independent on Sunday, ma sembra addirittura la Fao abbia organizzato una conferenza in materia.

I benefici di questa singolare dieta non sarebbero effettivi solo per l’organismo, ma anche per la Terra: consumare insetti, infatti ridurrebbe l’esigenza di pesticidi ed eviterebbe la deforestazione (inevitabile per gli allevamenti di bestiame d’altro genere). Siete convinti?

Foto / Flickr

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: