La ricetta del cappon magro per la vigilia di Natale

Come si prepara il cappon magro alla ligure? Ecco la ricetta perfetta per la vigilia di Natale.

cappon magro alla ligure

Come si prepara il cappon magro alla ligure? E' un piatto antico a base di pesce e verdure, pensato per i giorni di magro, come la vigilia di Natale. Il procedimento è molto lungo, ma non è difficile, non spaventatevi.

Qui sotto la ricetta.

Ingredienti del cappon magro alla ligure


    4 gallette
    80 grammi di pesce cappone o nasello o branzino
    1 aragosta
    12 gamberi
    6 ostriche
    50 grammi di mosciamme di tonno
    20 grammi di frutti di mare a scelta
    1 limone
    aceto
    olio extravergine di oliva
    sale
    1 cavolfiore piccolo
    1 barbabietola
    4 carciofi
    3 radici di scorzonera
    1 sedano bianco
    2 carote
    300 grammi di fagiolini
    3 patate
    ravanelli
    1 cucchiaio di funghetti sott'olio
    2 uova

    Per la salsa:
    1-2 cucchiai di capperi
    20 grammi di pinoli
    2 acciughe salate
    2 spicchi d'aglio
    2 tuorli d'uovo sodi
    1 mazzetto di prezzemolo fresco
    mollica di un panino
    1 cucchiaio di olive verdi
    1 bicchiere d'olio extravergine d'oliva
    sale

Preparazione del cappon magro alla ligure

Lavate e pulite gli ortaggi.

Cuoceteli separatamente.

Sbucciate le patate e tagliatele a fette, fate lo stesso con barbabietole, carote, cuori di carciofo. Tutti gli altri tagliateli a pezzi.

Metteteli in una ciotola capiente e conditeli con olio, aceto e sale.

Pulite e cuocete in acqua bollente salata con gli aromi il cappone.

Scolatelo, eliminate pelle e lische e tagliatelo a pezzi: condite con olio, succo di limone e un pizzico di sale.

Fate la stessa cosa con l'aragosta.

Lessate i gamberi, aprite le ostriche e gli altri frutti di mare.

Rassodate le uova.

Posizionate in diversi piatti il mosciamme a fettine, le acciughe dissalate e prive delle lische, le olive verdi, i capperi e i funghi.

Preparate la salsa pestando in un mortaio il prezzemolo, l'aglio, i pinoli, i capperi, le acciughe e i 2 tuorli d'uovo sodi, la mollica di pane bagnata d'aceto, le olive tagliate e pezzi e il sale. Dovete ottenre una crema liscia: diluite con un bicchiere di olio e 1/2 d'aceto.

Nel piatto da portata sistemate le gallette strofinate con lo spicchio di aglio, inumiditele con poca acqua e aceto e un pizzico di sale, irrorando con olio.

Fate uno strato di gallette, uno di verdure, uno di pesce e uno di salsa: continuate così per terminare gli ingredienti.

Completate il piatto con l'aragosta posta in superficie, i gamberi accanto e ai lati le uova tagliate a fette, i frutti di mare e le olive e i funghi avanzati dalla preparazione a piacere.

Foto | Flick di chefpercasor

Via | agriligurianet

  • shares
  • Mail