Stella Artois dichiara la ‘guerra della birra’

Il gruppo Inbev, multinazionale belgo-brasiliana della birra che possiede, tra gli altri, il marchio orgoglio nazionale del Belgio Stella Artois, ha fatto sapere di aver lanciato un’Opa da 65 dollari ad azione sulla rivale americana Anheuser-Busch, detentrice di Budweiser.

Se l’operazione, già paventata nei mesi scorsi dai soliti bene informati, andasse in porto, si verrebbe a creare un gruppo potentissimo (e che avrebbe dunque problemi con l’Antitrust) tra Stella Artois, Beck, Budweiser e Michelob: una vera gatta da pelare per Heineken e Carlsberg che perderebbero molti clienti.

Ma non sarà semplice: l’amministratore delegato del gruppo Usa, August A. Bush IV, ha già detto di essere contrario, ma resta da vedere quanto il suo parere valga, dal momento che detiene appena il 4% delle azioni. Lontano dal concludersi, dunque, questa ‘guerra della birra’, il cui esito più probabile, almeno per ora, sembra essere che Inbev si beva, appunto, Anheuser-Busch. E voi? A quale boccale tra quelli citati vi attaccate più facilmente?

Foto / Flickr

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: