Grandi vini dolci: Moscato Rosa 2005 di Franz Haas

La vocazione vitivinicola dell’Alto Adige, di tradizione relativamente recente, è ben rappresentata dall’azienda di Franz Haas; l’intera gamma dei vini prodotti si attesta su alti standard qualitativi e diverse sono le bottiglie che si contendono la palma del migliore.

Tra queste c’è sicuramente il Moscato Rosa, prodotto dall’omonimo vitigno, che sorprende per la delicata complessità del bouquet, soprattutto se pensiamo che la maturazione e l’affinamento del vino avviene esclusivamente in acciaio, alla faccia di tutti i sostenitori dell’uso (o abuso?) della barrique ad ogni costo…

Come dicevamo, la floreale e delicata aromaticità del Moscato Rosa 2005 ci ipnotizza non appena accostiamo il naso al bicchiere…il bouquet si apre poi a sentori di frutti di bosco, spezie dolci, erbe aromatiche e una leggera balsamicità. In bocca dolcezza ma soprattutto acidità che invita nuovamente all’assaggio e rende il vino mai stucchevole.

Abbinamento automatico con crostata con marmellata di frutti di bosco.

La qualità si paga e quindi, anche se il vino è dolce, il prezzo in enoteca è piuttosto salato: 25 euro circa per la bottiglia da 0,375l.

La foto è tratta dal sito: www.diwinetaste.com

  • shares
  • Mail