Come preparare i carciofi lessi con il tempo di cottura corretto

Sembra facile cuocere le verdure, ma in realtà gli accorgimenti da adottare per una corretta preparazione di questi piatti richiede un’attenzione particolare; attenzione sulla quale vale la pena spendere due parole.

Non so a voi, ma a me è capitato di chiedermi come preparare i carciofi lessi con il tempo di cottura corretto, dopo che più volte ho provato a cucinarli trovandoli talvolta troppo crudi e altre praticamente sfatti.

Premettendo che i carciofi si conservano abbastanza bene, persino mettendoli in un vaso come fossero fiori, bisognerà vedere come volete cucinarli voi per darvi una risposta univoca.

Un discorso a parte merita sicuramente il tipo di cottura utilizzato. Volendo soffermarci sulla bollitura la prima cosa che viene da chiedersi è se sia necessario usare abbondante o poco acqua. Ebbene non esiste la risposta giusta. Diciamo che se usiamo poca acqua ne godono le proprietà nutritive dei carciofi che andiamo a cucinare in quanto sali minerali, vitamine e gusto in sé dell’ortaggio si conservano meglio se cucinato in poca acqua.

Diversamente, la cottura in abbondante acqua bollente consente una cottura omogenea e la tenuta di colori brillanti.

Fatta questa doverosa premessa sulla bollitura dei carciofi, per i quali quindi si preferisce che vengano cotti in poca acqua, bisogna capire quale sia il tempo giusto ddi cottura.

Considerando che i carciofi, a mio avviso, sono sempre buoni, basta un goccio di olio e sale, posso dirvi che il tempo di cottura giusto è di circa 40 minuti. Ovviamente il tempo cambia a seconda di come questo ortaggio verrà cotto: intero ovviamente richiede circa il periodo detto, tagliato a fette sottili il tempo di cottura sarà inferiore. Così come un carciofo grande impieghrà un tempo di cottura maggiore rispetto a quelli di taglio piccolo.

In ogni caso, ricordatevi che i carciofi, prima di essere cotti (lessati) vanno sempre immersi in una soluzione di acqua e limone per evitare che anneriscano.

Carciofi

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail