Anguria come Viagra: l’ultima frontiera della scienza

Una vera rivalutazione per l’anguria, o cocomero, che dir si voglia (non che ne avesse bisogno): un ricercatore dell’università A&M del Texas, Usa, ha detto che, come il Viagra, accende la libido in chi necessita dell’ ‘aiutino’.

Il merito sarebbe di un aminoacido, la citrullina, che a contatto con gli enzimi del corpo umano, si trasforma in arginina, sostanza che dilata i vasi sanguigni. Peccato che la citrullina sia contenuta soprattutto nella buccia (e non solo dell’anguria, anche del cetriolo in realtà, che poi fanno parte della stessa famiglia), tanto è vero che lo studio del ricercatore, ora, s’incentrerà proprio sull’aumentarne la concentrazione anche nella polpa.

Ovviamente tutto va preso nelle dovute proporzioni: il cocomero non può sostituire la pillola blu nei casi più gravi di disfunzione sessuale, e comunque va consumato con cautela in quanto ricchissimo di zucchero. È vero, tuttavia, che ha delle proprietà terapeutiche: è diuretico, tanto che veniva utilizzato come antenato della dialisi nella cura dei reni, funziona contro l’angina e l’alta pressione.

Foto / Flickr

  • shares
  • Mail