Il pasticcio di pesce e patate con la ricetta semplice

Pasticcio di Pesce
Molti sanno che se avanza del pesce si può fare il pasticcio di pesce e patate con la ricetta semplice. In realtà io non ne ero a conoscenza, ma visto che è un piatto che usa fare anche mia suocera quando le avanza il merluzzo o non le va di mangiarselo così da solo, me l’ha preparato un giorno e così da allora non solo so che esiste, ma lo preparo anch’io per utilizzare pesce avanzato evitando di buttarlo via inutilmente.

Il pesce da utilizzare, quindi, può essere diverso: da quello che vi è avanzato il giorno prima, al merluzzo surgelato che non sapete più come fare, o addirittura il pesce fresc che volete preparare in modo gustoso, saporito, ma veloce.

Gli ingredienti necessari, per 4 persone, sono i seguenti: 500 gr di pesce, 400 gr di patate, 60 gr di burro, spruzzata di origano, un ciuffo di prezzemolo, noce moscata q.b., Olio Evo, sale e pepe q.b., un pomodorino, 1 cipollina.

Per la preparazione: potete usare sia il pesce bollito che fresco, naturalmente se fresco deve essere sfilettato e richiede  più tempo.  Io per accorciare il tempo di preparazione uso quello bollito.

Una volta che mettete a bollire il pesce con poco sale, potete preparare le patate. Tagliatele a rondelle e mettetele in una ciotola; conditele con sale, olio, un pomodorino e una cipollina tritata e aromi (pepe, origano, noce moscata e prezzemolo).  Coprite la ciotola e passate al pesce che nel frattempo è cotto. Conditelo con olio e rigirate.

Prendete una teglia che potrete ungere con burro, se preferite, potete anche solo foderarla con carta forno. Fate un letto di patate, disponetevi sopra il pesce; fate altri strati dello stesso tipo fino ad esaurimento degli ingredienti. Rifinite con il burro rimasto. Infornate a 190°  per 35, 40 minuti.

Potreste sempre utilizzare questa ricetta sotto Natale per “riciclare” tutto il cibo avanzato.Provate!

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail