Versione rapida del crostino toscano

impasto per crostini

Una vera leccornia a cui pochi sanno resistere è il crostino toscano, o impasto per crostini o più semplicemente una delle infinite versioni del comunemente noto patè. Sembra che questa ricetta risalga al medioevo, epoca ben distante dal periodo, il 1600, in cui la forchetta diventa regina della tavola. A quei tempi per mangiare ci si serviva prevalentemente delle mani e salse e pasticci di carne erano molto popolari.

Innanzitutto dotatevi un paio di giorni prima di una buona scorta di pane a fette, per esempio il toscano non salato, certo, ma sono molti i tipi che si adattano al crostino, purchè ovviamente abbrustoliti a dovere. Passiamo agli ingredienti, lavate e ripulite bene 200g di fegatini di pollo e fateli soffriggere con una cipolla tritata. Bagnate con 2dl di vino bianco secco e fate cuocere per almeno 15 minuti.

Quando la carne è ben cotta disponetela in una ciotola e aggiungete una manciata di capperi dissalati e 4 acciughe sottolio. Amalgamate il tutto con il mixer e un po' d'olio extra-vergine d'oliva. Ne risulterà il famoso impasto che vi suggerisco di far riposare in frigo per qualche ora prima di spalmarlo sulle croccanti fette di pane. Si adatta bene con un calice di Vin Santo, ma anche un fraterno Chianti gli renderà onore.

A seguire, Una serie di scatti del nostro impasto per crostini.

impasto per crostini
impasto per crostini
impasto per crostini

impasto per crostini
impasto per crostini

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: