Il baccalà alla livornese perfetto con la ricetta della tradizione

Il merluzzo bianco, noto ai più come baccalà, è un pesce tipico del nord Atlantico contraddistinto da un metodo di conservazione sotto sale che permette il trasporto e la consumazione del pesce in luoghi anche assai distanti da quelli d'origine.

Questo pesce è un ingrediente fondamentale di piatti provenienti da tutta l'Italia (anche se in Veneto questo termine viene utilizzato per indicare invece lo stoccafisso) e una delle ricette classiche a base di merluzzo essiccato è il baccalà alla livornese, a basa di sugo di pomodoro.

Ingredienti


    baccalà 1 kg
    passata pomodoro 750 ml
    olio extravergine d'oliva
    aglio
    prezzemolo
    sale
    pepe
    farina

Preparazione



Questa ricetta non va scelta per essere preparata il giorno stesso, ma bisogna pianificarla con almeno un giorno di anticipo che sarà necessario per tenere a mollo il pesce per almeno 24 ore, meglio se 48. In questo modo la carne perderà il sale e riacquisterà la consistenza giusta. Una volta scolato e sciacquato nuovamente tagliamo il pesce a cubi con 5 cm di lato ed infariniamoli.

Cuociamo i nostri pezzi di pesce in una padella con qualche cucchiaio d'olio e quando il baccalà sarà ben rosolato aggiungiamo il pomodoro insieme a un pizzico di sale (il pesce è già abbastanza salato) e un po' di pepe. Lasciamo cuocere per altri 10 minuti mescolando di tanto in tanto e con aglio e prezzemolo prepariamo un trito da aggiungere a fine cottura per poi servire il baccalà.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail