Contro il mal di testa pensa al tuo cibo preferito

A me viene subito in mente la Sacher torte (una bella fetta come nella foto qui sopra), ma potrei pensare anche a gnocchi al pesto, cotoletta alla milanese, pizze di ogni genere…

L’ultima scoperta nel campo della psicologia è davvero interessante: quando hai mal di testa pensa al tuo cibo preferito e ti passerà più facilmente. A sostenerlo è lo scienziato americano Hamid Hekmat, docente all’università del Winsconsin-Stevens Point, che è partito dall’assunto secondo il quale i pensieri piacevoli possono ridurre la sensibilità al dolore.

Per dimostrare la sua teoria ha messo alla prova ben 60 persone, chiedendo loro di immergere una mano nell’acqua ghiacciata pensando, nel frattempo, ai cibi preferiti, a immagini piacevoli di altro tipo oppure a nulla, svuotando la mente. Ebbene, nei soggetti che pensavano ad alimenti, la capacità di sopportare il dolore raddoppiava! Non solo: pensare al cibo migliora l’umore, riduce l’ansia e attenua, dunque, la sensazione dolorosa. Immaginate ora di avere mal di testa: a cosa pensate per farvelo passare?

Foto / Flickr

  • shares
  • Mail