Chef sbaglia ingrediente corretto con erba velenosa

Anche uno chef a cinque stelle può sbagliare: lo dimostra lo scivolone in cui è caduto Antony Worrall Thompson, esimio cuoco della gastronomia inglese, che ha confuso due piante consigliando, in una ricetta per un’insalata speciale, addirittura un’erba velenosa, con il rischio di rendere l’insalata fin troppo speciale!

L’equivoco è nato tra i termini inglesi “fathen” e “henbanè” (mica tanto assonanti, secondo me) che significano rispettivamente: il primo farinello bianco, l’ingrediente corretto, il secondo giusquiamo nero, un’erba officinale che causa sonno, allucinazioni e, se assunto in dosi massicce, la morte. Parente dell’assai più nota belladonna, il giusquiamo contiene sostanze come scopolamina, atropina e losciamina.

Lo chef ha commesso l’errore che poteva rivelarsi fatale per molti, in un’intervista al mensile britannico “Healthy & Organic Living” che si occupa di alimentazione, fitness e giardinaggio, che è corso ai ripari pubblicando sul proprio sito internet un avviso, cui seguiranno una lettera di spiegazione a tutti gli abbonati, e una rettifica, che, però, sarà stampata solo sul numero di ottobre. Il pericolosissimo chef, intanto, dalla Spagna dove si trova in vacanza, si è profuso in scuse a tutti i lettori.

Foto / Flickr

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: