Carciofi arrostiti al forno e alla brace, come farli senza errori

Carciofi al Forno
Se andate al supermercato oggi trovate ogni tipo di frutta e verdura, coltivata in serra o importata, il consiglio di tutti, e anche il mio, è quello di utilizzare prodotti di stagione perchè più freschi e meno costosi. Inoltre perchè i prodotti importanti spesso sono raccolti molto tempo prima rispetto a quelli in cui vengono riposti sui banchi di vendita dei negozi e questo fa si che gli stessi perdano i loro principi nutrititi.

Detto ciò non posso che suggerirvi una ricetta stagionale: i carciofi arrostiti al forno e alla brace consigliandovi su come farli senza commettere errori.

Tornando alla freschezza del prodotto ricordate che i carciofi sono freschi se non hanno macchie, sono compatti, cioè ben sodi.

Per arrostire vi consiglio i carciofi Romani che sono meno spinosi. Per fare i carciofi al forno vi occorreranno i seguenti ingredienti: 7 carciofi, Olio extravergine, sale, prezzemolo.

Per la preparazione: puliremo i carciofi tagliandoli  2 centimetri sotto la base con un coltello affilato e toglieremo poche bratte. Li metteremo a bagno in acqua abbondante e limone e li faremo stare circa un ora.


Nel frattempo accendiamo il forno a 200 ° e prepariamo una  teglia grande in modo da disporre comodamente i carciofi. Prepariamo un’infusione mettendo in una ciotola
abbondante olio Evo, sale, il prezzemolo preventivamente lavato e tritato, 3 spicchi d'aglio tritato e mescoliamo il tutto con una forchetta per far sciogliere il sale.

Battete ora i carciofi su un tagliere in modo da farli aprire leggermente poi, aiutandoci con un cucchiaio dovremo mettere in ciascun carciofo l’emulsione e infine anche basgnarli della stessa esternamente e, infine, riporli nella teglia. Se non riuscite a fare questo lavoro con un cucchiaio utilizzate comodamente le mani.
Tenete da parte un poco di emulsione, cosi da aggiungerla a fresco quando li servirete-
Aggiungiamo un bicchiere d'acqua ed inforniamo a 200 ° per 1 ora.

Per quanto riguarda i carciofi alla brace, dopo averli puliti li laveremo bene e, a differenza della preparazione al forno, ora lasceremo un 5 cm di gambo  e tutte le foglie. Con un coltellino affilato toglieremo i filamenti al gambo.

A questo punto metteremo i carciofi a bagno nel limone, dopo un paio d'ore li asciugheremo  e prepareremo  una bella brace.

Mettiamo i  carciofi salati fuori e dentro e con l'aglio trito in una graticola non troppi stretti, rigiriamo continuamente per non farli bruciare, quando saranno cotti li metteremo in un vassoio . Condiremo con un emulsione preparata con olio aglio prezzemolo tritato  e peperoncino. Provate!

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail