Dolci mediorientali: treccia al cumino

Questo dolce è ottimo se servito sia tiepido che freddo. Ha sapore e profumi delicati, quindi cerchiamo di non coprirlo con gelati alla vaniglia o creme varie…è perfetto invece per un tè pomeridiano o magari accompagnato ad un vino amabile come il Frascati Cannellino.

Ingredienti: 400g di farina, 30g di lievito di birra, 100g di burro, 100g di zucchero, un uovo intero e un tuorlo, un quarto di litro di latte tiepido, un pugno di mandorle dolci pelate e tagliate a listarelle, un cucchiaio di semi di cumino, la scorza grattugiata di mezzo limone, un pizzico di sale.

Preparazione: sciogliete in una zuppiera il lievito con il latte tiepido e unitevi 100g di farina; formate un impasto che lascerete riposare e lievitare per circa un’ora; nel frattempo lavorate la restante farina con l’uovo intero, il burro, lo zucchero, il sale, la scorza di limone e mezzo cucchiaio di semi di cumino; aggiungete quindi l’impasto lievitato e lavorate il tutto molto bene; dividetelo poi in tre parti alle quali darete la forma di bastoni con cui formerete una treccia; spennellate la superficie con il tuorlo d’uovo sbattuto e cospargete con le mandorle e i restanti semi di cumino; infornate a 180 gradi per circa 40 minuti.

Foto: Flickr

  • shares
  • Mail